La pasta alla norma è sicuramente uno dei piatti siciliani più conosciuti nel mondo. Di origine Catanese nata come omaggio all’opera “La Norma” di Vincenzo Bellini. Se venite in Sicilia è un obbligo morale assaggiarla, un delizioso primo al quale difficilmente il palato può resistervi. Una pasta preparata con ingredienti semplici e genuini come il pomodoro e la melanzana e poi rigorosamente arricchita con la ricotta salata e il basilico fresco.

Ingredienti per 6 persone:
600 gr di penne rigate o spaghetti
1 Kg di pomodori
4 melanzane seta
1 mazzetto di basilico
2 spicchi di aglio
100 grammi di ricotta salata
Olio d’oliva extravergine siciliano
Sale
Pepe
Basilico

Preparazione: circa 45 minuti
Esecuzione: facilissima
Impegno economico: basso

Soffriggete in padella l’aglio con abbondante olio EVO, aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti, condite con sale pepe e fate cuocere per circa 20 minuti. A fuoco spento, versate sulla salsa una manciata di basilico tritato. Friggete a parte le melanzane tagliate a fette, dopo averle tenute circa 1 ora a mollo con acqua e sale. Lessate la pasta al dente, conditela con la salsa e le melanzane fritte. Spolverizzate con la ricotta salata grattugiata e servite con foglie di basilico fresco.