La Cotognata è una golosissima conserva di frutta tipica della Sicilia. Si prepara in autunno per servirla principalmente per le festività natalizie. Si prepara preparano una composta di Melecotogne, zucchero e acqua. Questa composta, dopo la cottura, viene versata in delle apposite formine o in stampi scelti con fantasia.

Preparazione
Lavare e far lessare le cotogne intere insieme ad alcuni limoni spaccati in 4, e tanta acqua sufficiente a coprirli. Dopo circa 30 minuti dal bollore le Mele cotogne saranno cotte, a questo punto eliminate i limoni, sgocciolare le cotogne, fatele intiepidire ed infine passarle allo staccio. Pesate la purea ottenuta, ponetela in un tegame, unite di pari peso di zucchero e ½ bicchiere d’acqua per ogni 2Kg di peso. Fate cuocere a fiamma bassa la composta e mescolate sempre, senza mai smettere. Per capire quando la cotognata sarà pronta basterà fare questa semplice prova: fatela cadere dal mestolo e quando questa cadrà a pezzi significa che sarà pronta.
Ritirare dal fuoco e versate la cotognata ancora calda nelle caratteristiche formine di terracotta, preventivamente inumidite (in alternativa in piattini o piccoli contenitori di ceramica). Esponeteli al sole per 2-3 minuti, quindi sformatele ed esponetele al sole dall’altra faccia per qualche giorno, fin quando sarà ben asciutta in ogni parte. Al tramonto del sole vi consigliamo di riportarla in casa affinché non si prenda di mùddura, come diciamo noi in Sicilia, ossia non prenda l’umidità notturna.